Taralli di Patate fritti con lo zucchero

Taralli di patate 

Taralli di patate o chiamati anche zeppole di patate, vengono fritte e ancora caldi, vengono passati nello zucchero. E’ un ottimo dolce per la merenda. E’ una ricetta tipica napoletana in cui vengono fatti o nel periodo natalizio o alla festa del papà (il 19 marzo).

Diventa fan della mia Pagina Facebook ed iscriviti sul mio Canale YouTube, TI ASPETTO!!

Ingredienti:
1kg di Farina
700gr di Patate
1 cubetto di lievito di Birra
mezzo bicchiere di latte
4 Uova
1 cucchiaio di zucchero
un pizzico di sale
q.b. Olio per friggere
q.b. Zucchero semolato
Procedimento:
Lessiamo le patate e scoliamole.
Schiacciamo le patate (con lo schiaccia patate) e lasciamole raffreddare bene.
Riscaldiamo il latte (tiepido, NO BOLLENTE!) e sciogliamo il lievito di birra all’interno.
IMG_4669
Mettiamo la farina a fontana su una spianatoia.
Sbattiamo le uova con una forchetta all’interno della fontana di farina.
Poi aggiungiamo il pizzico di sale,il cucchiaio di zucchero ed impastiamo.
Infine versiamo il latte (con all’interno il lievito sciolto) ed amalgamiamo le patate schiacciate, e lavoriamo il composto.

IMG_4672
Quando l’impasto risulta essere morbido e non appiccicoso, iniziamo a stenderlo e formare i nostri taralli, aiutandovi con un pò di farina.

N.B.= Se l’impasto risulta troppo denso, aggiungiamo un pò di latte, se troppo liquido aggiungiamo un pò di farina.
Siccome nell’impasto ci sono le patate e sono molto umide ed acquose,l’impasto risulta essere quasi sempre molto morbido.

Allungate l’impasto di circa 15 cm con un’altezza di 1cm e formate il tarallo, chiudendolo bene, altrimenti durante la cottura si aprono.

IMG_4675

IMG_4674
Poneteli sulla spianatoia e facciamoli lievitare per circa 1/2 ore (quando il volume si è raddoppiato).

IMG_4676
Una volta che i taralli sono cresciuti, ci prepariamo per friggerli.
Mettiamo abbondante olio per friggere e facciamolo riscaldare bene.

Friggiamo 3/4 taralli massimo;IMG_4677

una volta dorati ad entrambi i lati,
facciamoli assorbire su carta assorbente

IMG_4718

e poi li avvolgiamo nello zucchero semolato (i taralli devono essere ancora caldi, ma assicuratevi che l’olio sia stato assorbito precedentemente).

IMG_4719
Infine, serviteli e gustatevi questo morbido e zuccheroso tarallo.
Ciaoooo!!!

Taralli di Patate

 

 

 



3 thoughts on “Taralli di Patate fritti con lo zucchero”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: