Lingue della suocera

Lingue della Suocera

Le lingue di suocera sono un lievitato della tradizione culinaria piemontese dalla forma sottile e allungata. Si possono trovare in quasi tutti i forni di Roma con questa forma di lingua di pizza al pomodoro. Le chiamano così perché solitamente le suocere hanno “la lingua lunga ma nello stesso tempo buona” come la Pizza. =)
Seguimi su:
YouTube Sito Personale  •Facebook  •Instagram  •GialloZafferano  •Pinterest  •Email

Ingredienti x 8 pezzi:
500 gr Farina di tipo 2
25 gr Lievito di Birra fresco
1 cucchiaino di Sale
q.b. Acqua
q.b. Passata di pomodoro
q.b. Mozzarella (o scamorza)
q.b. Olio d’oliva

Procedimento:
In una ciotola mettete la farina ed il sale e mischiamo bene, in modo che il sale si sparge.
Sbriciolate il lievito di birra in un bicchiere di acqua tiepida (NO BOLLENTE). Successivamente iniziate ad impastare versando a filo l’acqua+lievito all’interno della ciotola con la farina.Aggiungete acqua fino a quando si forma un bel panetto morbido, elastico ed omogeneo, non appiccicoso.
Lasciate lievitare per circa 2 ore coprendo la ciotola con la pellicola.In queste due ore preparate un po’ di sugo: quindi in una padella mettete olio d’oliva, fate soffriggere un po’ d’aglio (o cipolla) quello che preferite, salate e portate a cottura completa (a gusto vostro) la salsa. (deve essere bella densa).Passate le 2 ore, il panetto sarà raddoppiato. Fate delle palline di uguale misura (almeno cercate) ed iniziate ad allungarle una alla volta con il mattarello.
Successivamente mettete con un cucchiaio un po’ di salsa in superficie.Adagiate le lingue su una teglia con carta forno.
Infornate –forno preriscaldato- a 220°C per circa 20-30’ minuti (controllate).Prima di servirle mettete la mozzarella o scamorza, 5 minuti in forno caldo ( il tempo che la mozzarella si sciolga) e poi servite.

Like & Condividete. Ciao Pasticcioni =)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: